Tag Archives: disabilità

Casa della Salute

MARSCIANO

La situazione del Servizio di riabilitazione per pazienti adulti presso la Casa della Salute di Marsciano è sempre più difficile.

Mentre in Regione prosegue il balletto sulle nomine sanitarie tutto legato alle logiche di corrente interne al PD, sul territorio arrivano anche le dimissioni del direttore generale Legato rendendo praticamente impossibile la soluzione alle criticità che i cittadini aspettano da molto tempo.

Alla fine del 2015 abbiamo prodotto, come Altra Marsciano, un’interpellanza che chiedeva conto della critica condizione nella quale operavano il lavoratori e i pazienti di questo servizio.

Il fatto che persone che seguono un difficile percorso di riabilitazione, dopo traumi e malattie a volte molto gravi, siano costrette a condividere lo spazio con un servizio così inflazionato come il punto prelievi rappresenta una violazione della privacy e una violenza psicologica assolutamente intollerabile.

Oltre alle pressioni politiche su chi di dovere (il Direttore generale dei distretti viene individuato dall’Assemblea dei Sindaci della Media Valle del Tevere), aspettiamo azioni immediate sui fronti di stretta competenza comunale come quello relativa ai parcheggi riservati che devono aumentare decisamente di numero e spostarsi in prossimità dell’entrata laterale senza costringere i pazienti a fare tutto il giro della Casa della Salute.

Il Sindaco ha promesso un interessamento riguardo a questa situazione ma il tempo delle “articolate azioni istituzionali” è finito.

I Signori che hanno il potere di risolvere questa situazione indecente devono capire che i cittadini e i lavoratori sono esasperati e pronti a mettere in atto proteste eclatanti se non saranno risolte le attuali situazioni di disagio.

Federico Santi, Capogruppo Comunale L’Altra Marsciano

 

Consiglio Comunale 29/12/2015

SISMA 15 DICEMBRE 2009 – COMPLETAMENTO RICOSTRUZIONE (15:50 – 21:40)

 

REGOLAMENTO  DI  ACCESSO  AI  SERVIZI  SOCIALI  DEI  COMUNI  DELLA  ZONA
SOCIALE N. 4 (19:24 – 25:56 / 42.40 – 45:04)

 

INTERPELLANZA  PRESENTATA  DAL  CONSIGLIERE  COMUNALE  SANTI  FEDERICO
AVENTE  AD  OGGETTO  “INFORMAZIONI  IN  MERITO  ALLE  DIVERSE  CRITICITA’
PERSISTENTI NEL TEMPO PRESSO LA CASA DELLA SALUTE” (Consigliato tutto, interventi Santi: 09:00 – 14:41 / 22:13 – 25:40)

 

La Salute è di Casa

MARSCIANO

INTERPELLANZA

Su iniziativa del Consigliere Federico Santi

Avente ad oggetto: “Informazioni in merito alle diverse criticità persistenti nel tempo presso la casa della  Salute”

Visto

che per consentire l’apertura del polo odontoiatrico, il punto prelievi venne spostato in una delle tre stanze utilizzate per il Servizio di riabilitazione per pazienti adulti con la promessa che sarebbe stata liberata una volta inaugurato il polo stesso;

che la ristrutturazione del polo di riabilitazione territoriale per pazienti adulti e geriatrici, prevista subito dopo l’inaugurazione del polo odontoiatrico, prevedeva che la sala sarebbe tornata di pertinenza del Servizio riabilitazione. Inoltre era prevista l’istallazione di una porta a vetri nel corridoio per meglio isolare il polo e consentire uno svolgimento più tranquillo delle attività che per loro natura necessitano di silenzio e calma;

che a fine Primavera del 2015 una squadra di operai ha consegnato la porta suddetta ma non ha potuto installarla poiché le misure erano sbagliate. Quindi la porta è stata appoggiata in una delle due stanze residue rendendo di fatto inutilizzabile anche questa stanza;

che a Febbraio 2015 avveniva finalmente l’inaugurazione del polo odontoiatrico ma il Punto Prelievi continuava a occupare la stessa stanza. Situazione che si è protratta a tutt’oggi nonostante le proteste e le sollecitazioni di utenti e operatori oltre allo stesso Direttore del Distretto;

Considerato

che la coesistenza fra i due servizi è fonte di disagio per gli utenti che non vedono rispettata la propria privacy e rende assai difficoltose le operazioni di riabilitazione all’interno della palestra;

che anche il tardivo montaggio della porta prima citata non ha migliorato la situazione poiché ora all’interno si ammassano gli utenti di entrambi i servizi;

Preso atto

che durante l’estate scorsa l’assenza dei condizionatori d’aria è stata motivo di ulteriore disagio per gli utenti che è andato a sommarsi a quello per l’affollamento fino a causare malori ad alcuni fra utenti ed operatori;

che il bagno per disabili è posto ad una distanza considerevole dal Servizio e, sebbene prevista, la realizzazione di uno nuovo nelle vicinanze non sembra essere prossima;

che anche il parcheggio adiacente alla Casa della Salute è oggetto di una sosta selvaggia (soprattutto il lunedì, giorno di mercato) che comprende oltre alle auto degli addetti ai lavori e dei pazienti anche quelle dei cittadini che cercano un parcheggio gratuito nei pressi del centro storico;

che, in questo quadro, i soli due parcheggi per disabili (assolutamente insufficienti) sono posizionati nel punto più lontano dall’ingresso e spesso occupati da non aventi diritto;

Ricordato

che gli utenti del servizi interessati, e della Casa della Salute in genere, sono spesso soggetti deboli quali anziani o persone con patologie in corso;

Si chiede

Quali siano le azioni che l’Amministrazione vuole adottare per porre fine ai pesanti disagi elencati, quali siano le soluzioni per risolvere le questioni sollevate, quali i tempi per metterle in pratica e di chi pensa siano le  responsabilità di questi ritardi e degli evidenti errori.

Marsciano lì 03/12/2015                                                                                                 Federico Santi